ATTIVITA' E PROGETTI

a.s. 2017-2018

 

FESTA DEGLI ALBERI

 

Tutte le sezioni della Scuola dell'Infanzia Minozzi e Cappelluti hanno partecipato alla Festa degli alberi con attività di sensibilizzazione sul valore degli alberi e dei boschi.

Per celebrare adeguatamente la giornata i bambini hanno effettuato la messa a dimora di alberi da frutto negli spazi verdi dei due plessi.

L'iniziativa è stata sostenuta  dai  volontari di LEGAMBIENTE e dall' AMMINISTRAZIONE COMUNALE, nella persona dell'ASSESSORE ALL'AMBIENTE avv. Adriana Violetto

Progetto #FARE SCUOLA 

Giornate di studio e scambio a Reggio Emilia

Clicca sull'icona per vedere le foto realizzate dalle insegnanti Simona Quarta e Filomena Pascucci durante l'esperienza formativa a Reggio Emilia

Progetto #FARE SCUOLA - Giornate di studio e scambio a Reggio Emilia, opportunità di formazione, ricerca, scambio e costruzione di relazioni e dialoghi sull'educazione tra la nostra scuola Minozzi Festa e le altre scuole dei territori coinvolti nel progetto.

 

INCONTRO CON LA RICERCA 

clicca

per vedere le altre foto

In collaborazione con l’AIRC, gli allievi delle classi terze della Secondaria di I grado, hanno partecipato ad una

comune riflessione su salute, benessere e corretti stili di vita, sotto la guida esperta della ricercatrice dott.ssa Maria Grazia Perrone.

 

 NISIO LOPERGOLO TRIONFA A FIRENZE

ALL'XI  MOSTRA INTERNAZIONALE DI ARTE CONTEMPORANEA

 Il nostro collega nonchè arista lucano Nisio Lopergolo ha trionfato a Firenze all' XI  Mostra internazionale di arte contemporanea. Il prof. Nisio è stato premiato alla Biennale per il suo  grande dinamismo, originalità e creatività per la categoria ceramica artistica con le opere ‘Peccato originale’, ‘Mnemosyne’ e ‘Attesa inerte’”. Il caro Nisio è stato ambasciatore dell’arte lucana alla Florence Biennale 2017, una delle manifestazioni culturali più importanti d’Europa, una testimonianza di come la cultura rappresenti un vero valore aggiunto anche per la nostra Regione. CONGRATULAZIONI da tutti noi!

clicca sull'icona per vedere alcuni frammenti di video realizzati

durante le lezioni con i bambini della Scuola dell'Infanzia Minozzi

 

In collaborazione con l’ASSOCIAZIONE ISTITUTO SUZUKI di Matera, gli allievi delle sezioni A ed E della

SCUOLA DELL’INFANZIA MINOZZI e B della SCUOLA DELL’INFANZIA CAPPELLUTI hanno sperimentato

l’apprendimento della musica con la metodologia Suzuki.

Domenica 03 dicembre alle h. 18:30, si svolgerà la manifestazione conclusiva c/o l’Auditorium

della CASA DI SPIRITUALITÀ SANT’ANNA di Matera.

IL PANE COMINCIA DI NOTTE…

clicca sull'icona per vedere le immagini realizzate

dai bambini della Scuola primaria Minozzi

Il pane comincia nella notte dei tempi, oltre che nelle notti dei panettieri che impastano prima dell’alba. Bisogna tornare indietro nel tempo, attorno alla fine del Pleistocene e l’inizio del Neolitico, quando l’uomo sviluppò comportamenti che lo portarono a essere agricoltore e non solo cacciatore.
Quando diventò capace di coltivare la terra, l’uomo sperimentò nuovi modi di abitare e costruì villaggi. Via via inventò strumenti, sviluppò conoscenze e pratiche per produrre il cibo di cui aveva bisogno. Da diecimila anni disponiamo di chicchi; probabilmente l’uomo si limitava a masticarli, poi un giorno qualcuno avrà pensato a pestare i chicchi: ne venne venuto fuori il regalo di una polpa buona, morbida e saporita! Poi a qualcuno venne in mente di mescolarli a qualcosa di liquido, ne avrà fatto una specie di impasto e l’avrà messo al sole su una pietra e aveva cotto i primi pani: dei veri e propri mattoni! Qualcuno forse una volta impastato lo dimenticò in un angolo, e quando lo ritrovò scoprì che era cambiato: aveva un altro odore e un’altra forma, si era avviata di fatto la fermentazione, un processo che, grazie all’azione congiunta di alcuni batteri e dell’ossigeno dell’aria, avviene in sostanze come il latte, i frutti, i semi e le trasforma in altro.
Un processo noto, antico, che appartiene alla storia dell’uomo di tutte le latitudini e di tutti i Paesi.
Tutto si trasforma, l’uomo se ne rese conto subito, e dopo varie osservazioni cominciò a interrogarsi.
I pastori nomadi in particolare, osservarono il latte durante il trasporto,in alcune situazioni lo trovarono diverso da quello che avevano conservato; avevano scoperto lo YOGURT.
Il pane, ma anche altri alimenti essenziali, diventano così simboli dell’incontro tra uomo e terra, dell’uomo con della grande “dea madre”, simboli sacri, testimoni del ciclo delle stagioni, raccontati nei tempi come doni divini, doni ai quali collaborano cielo e terra. E’ questo il percorso seguito dagli alunni delle attuali classi quarte del Plesso “Minozzi” nell’anno scolastico 2016/17,seguendo le “molliche di Pollicino”, hanno tracciato la strada del pane sul filo della narrazione storica partecipata in una lezione aperta nell’ atelier” Paesaggi digitali” ai genitori delle classi.

GIORNATA FAI D'AUTUNNO DEL 15 OTTOBRE GUARDA IL VIDEO

 

In occasione della Giornata FAI d'Autunno, appuntamento nazionale promosso dal FAI - Fondo Ambiente Italiano, domenica 15 ottobre 2017, gli alunni delle classi 2A, 2B, 2C e 3F della Scuola Secondaria di I grado, presenteranno al Parco IV novembre il progetto “Armonia”, una interpretazione dinamica dell’opera pittorica di Piet Mondrian “Composizione con Rosso, Giallo e Blu”. , “Le stagioni in città”, momenti di lettura di passi di Marcovaldo di Italo Calvino alternati alle Quattro Stagioni di A.Vivaldi,  organizzeranno, inoltre,  attività  laboratoriali relative al concetto di movimento in natura espresso con “Il Vento” che attraversa le chiome degli alberi e trasporta pollini, semi, profumi e suoni.
Vi Aspettiamo!!!

I ragazzi della classe 3^C della Scuola Secondaria di I grado Nicola Festa ha gestito l'Urbane Game di GialloSassi con le classi seconde del nostro Istituto.

Giornata interamente dedicata ai giochi di ruolo storici per conoscere, competere e divertirsi in un'ambientazione unica e suggestiva.

 

MANIFESTAZIONE THE BIG DRAW

PARTECIPAZIONE ALLA MANIFESTAZIONE THE BIG DRAW - FESTIVAL DEL DISEGNO FABRIANO

In collaborazione con l’I.I.S. DUNI-LEVI di Matera, organizzatore del FESTIVAL DEL DISEGNO THE BIG DRAW, i ragazzi della classe 3 C della Scuola Secondaria di I grado hanno partecipato al laboratorio DI- SEGNARE MATERA. Nuove immagini - Nuove narrazioni della città

guarda le foto